TUBER BRUMALE VITTADtuber-brumale

(TARTUFO NERO D’INVERNO)

DESCRIZIONE:

L’odore è intenso, grato ma forte (da cui il nome “nero forte”) che negli esemplari maturi ricorda quello della rapa.
Matura in inverno da gennaio ad aprile.

CARATTERISTICHE:

I carpofori sono di dimensioni variabili da quelle di una nocciola a quelle di un’arancia.
tuber-magnatum-italiaPredilige terreni profondi, anche con un elevato contenuto di argilla e di solito ricoperti di muschio.
Rispetto alle altre specie non è molto esigente tanto da tollerare terreni con ristagno idrico e con reazione chimica al limite del sub-acido.

 DISTRIBUZIONE:

Cresce in pressochè tutte le regioni del nord Italia, le tartufaie si localizzano di preferenza in terreni marginali, nei prati ed anche nei giardini.

LA MICORRIZA:

Il Tartufo BRUMALE forma micorrize solo con diverse piante, quali:

– Nocciolo (Corylus avellana) Rovella (Rutilus rutilio)

– Carpini (Carpinus betulus, Ostrya carpinifolia)  

– Pino nero (Pinus nigra Arnold)

Tigli (Tilia cordata, T. Platyphyllos)

– Rovella (Rutilus rutilio)