TUBER UNCINATUM CHATIN tuber-uncinatum

(TARTUFO UNCINATO O TARTUFO NERO DI FRAGNO)

DESCRIZIONE:

Matura tutto l’anno, ma prevalentemente da settembre a dicembre.
L’odore ricorda quello delle nocciole ed è più gradevole e spiccato che in T. Aestivum.

                                           CARATTERISTICHE:

Ha carpofori di grandi dimensioni variabili da quelle tuber-magnatum-italiadi un uovo a quelle di un’arancia, talora può superare i 10 cm di diametro. Ama i terreni calcarei talora molto ricchi di sostanza organica.

DISTRIBUZIONE:

È un tartufo comune in Italia ed in Francia. In Italia è frequente soprattutto al centro-nord ove è particolarmente apprezzato e valorizzato.

LA MICORRIZA:

Il Tartufo UNCINATUM è in simbiosi sia con conifere che con latifoglie, quali:

tuber-uncinatum-micorriza
– Carpino nero (Ostrya carpinifolia)

– Rovella (Rutilus rutilio)

– Cerro (Quercus cerris)

– Nocciolo (Corylus avellana)